Eclissi: Versione Italiana - Eclisse di Sole: Turchia 11/08/1999


L'osservazione ha avuto luogo in Turchia presso la cittadina di Elazig, provincia dell'Est Anatolia, che si trova nell'alto bacino dell'Eufrate (Firat) sull'altopiano anatolico a 1067 m sul livello del mare; intorno è un complesso di laghi artificiali creati da dighe e il lago naturale Hazar che hanno una favorevole influenza sul clima. La località è stata scelta perché, secondo le statistiche locali, da ottime garanzie di tempo buono ed assenza di nubi in agosto.
Il sito scelto è stato la collina di Harput a NE di Elazig e 200 m più in alto; le coordinate del sito, misurate con il GPS, sono risultate:

  Latitudine: 38:42:06 N
  Longitudine: 39:15:02 E


e si trovano all’interno della fascia dei 2 minuti di totalità dell’eclisse.
I tempi locali dell’eclisse nella zona di Elazig sono i seguenti:


  Inizio dell'eclisse parziale (B.P.E.): 13:12:23
  Inizio dell'eclisse totale (B.T.E.): 14:36:14
  Fine dell'eclisse totale (E.T.E.): 14:38:18
  Fine dell'eclisse totale (E.P.E.): 15:54:02


  Durante la totalità si è potuto osservare bene il pianeta Venere.

  Foto di Alberto Aiosa, fare clic sulle immagini per ingrandirle.

ATTREZZATURA USATA PER LE FOTO

Clicca per ingrandire
  • Macchina fotografica CANON EOS 500 N
  • Tele EF 300 mm f/4 LIS
  • CANON Extender EF 2X
  • Remote Switch RS -60E3
  • Tripode e testa micrometrica
  • Filtro solare in mylar 1/10000 per le fasi parziali
  • Film Kodak Gold 200 ISO



PRIMA FASE PARZIALE

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

FASE DI TOTALITA'

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

SECONDA FASE PARZIALE

 
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

IMMAGINI DEL SITO DURANTE L'OSSERVAZIONE

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

FINE DELL'OSSERVAZIONE.



 

Alberto Aiosa è membro del Gruppo astrofili Hipparcos di Roma.

Indice |Info | Stampa | Permalink